E’ uscito il “concorsone” per 800 assistenti giudiziari al Ministero della Giustizia!

Le domande di partecipazione entro il 22 dicembre 2016

E’ stato appena pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di concorso per 800 cancellieri al Ministero della Giustizia.

Il titolo di studio richiesto è il diploma di maturità. C’è tempo fino al 22 dicembre per candidarsi.

La prima fase del concorso è la prova preselettiva (clicca qui per le esercitazioni e la simulazione d’esame), citata nel bando come “eventuale”, ma di fatto inevitabile visto il numero elevatissimo di partecipanti che ci si aspetta. La preselezione verte sui seguenti argomenti:

  • Diritto pubblico;
  • Diritto amministrativo.

Superata la preselezione, le prove scritte d’esame saranno, in successione in un’unica giornata:

  • Un test di 60 domande a risposta multipla di diritto processuale civile;
  • Un test di 60 domande a risposta multipla di diritto processuale penale.

Chi supera le due prove scritte, sarà sottoposto ad un colloquio vertente su:

  • Diritto processuale civile;
  • Diritto processuale penale;
  • Ordinamento giudiziario;
  • Elementi di servizi di cancelleria;
  • Rapporto di pubblico impiego alle dipendenze della pubblica amministrazione;
  • Una lingua straniera a scelta del candidato tra inglese, francese, tedesco e spagnolo;
  • L’uso di apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse (PC, Windows, Office, ecc…).

Infine, si procederà con la valutazione dei titoli (per ulteriori dettagli vedere il bando).

Il data 14 febbraio 2017 sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale un avviso recante le date e ulteriori disposizioni riguardanti la prova preselettiva.

Nel frattempo ci si può già esercitare gratuitamente e illimitatamente, e senza alcuna registrazione, con oltre 3.000 quiz di diritto pubblico e amministrativo, provando anche una simulazione d’esame per verificare il proprio livello di preparazione. Clicca qui per iniziare!


Si tratta indubbiamente di uno dei concorsi più attesi dell’anno, che darà la possibilità a centinaia di giovani di lavorare, e di colmare le mancanze numeriche di personale all’interno dei tribunali italiani, abbassandone l’età media e consentendo un passaggio di esperienze e competenze professionali dalle “vecchie” alle nuove generazioni.

Come si legge sul sito del Ministero, nei prossimi giorni sarà dato avvio anche alle assunzioni delle altre 200 unità di personale (115 posti di Assistente giudiziario, 55 di Funzionario informatico e 30 di Funzionario contabile), che completano l’avvio entro l’anno delle procedure per l’ingresso di 1.000 nuove risorse di personale per gli uffici giudiziari.

Per tutti i dettagli e la modalità di partecipazione, visionate la pagina Concorsi del Ministero della Giustizia.

Altri link utili:

Forum di discussione sul concorso per 800 cancellieri 2016

Esercitazione e simulazione d’esame gratuita

8 Comments

  1. Altro concorso farsa, dove per 800 posti si presenteranno 400.000 senza un filtro almeno per titoli di studio. Si presenteranno cani e porci magari con diplomi e mini diplomi che non centrano nulla col lavoro di cancelliere. Ma non si illudano, cmq saranno favoriti coloro che hanno frequentato gli stage formativi nei tribunali, quindi il mega concorso è solo una copertura per stabilizzare chi già lavora nelle cancellerie

  2. Volevo gentilmente sapere se è confermata la prova preselettiva su diritto amministrativo e diritto pubblico o invece se si farà solo la prova scritta su elementi di diritto processuale civile e penale, attendo informazioni al riguardo, vi ringrazio anticipatamente

  3. Ma dove bisogna presentarsi per fare il concorso? Ma sopratutto a casa ti arriva una lettera o una comunicazione per noi che abbiamo fatto la domanda?
    Oppure basta presentarsi con la ricevuta in mano nel luogo in cui si svolgerà il concorso?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*